Romanzi

Viola Ardone, “Il treno dei bambini” (2019)

Il treno dei bambini
Viola Ardone

Consigliatissimo!

Questa storia mi ha fatto conoscere un fenomeno sociale di cui non sapevo l’esistenza: l’affidamento a famiglie del nord Italia di bambini provenienti dalle regioni italiane più indigenti durante il dopoguerra, in un periodo storico in cui cambiare regione poteva sembrare quello che oggi significa andare a vivere in un’altra nazione o continente.

Tutto viene visto con gli occhi di Amerigo, un bambino appunto, e percepito attraverso la sua sensibilità.
Le sue insicurezze, paure, diffidenze, si scontreranno con realtà molto differenti da quella di provenienza.
Gli verranno offerte importanti occasioni di riscatto, anche se lui dovrà inevitabilmente fare i conti con la nostalgia del suo ambiente di origine e dei suoi affetti più cari.

Graditissimo regalo di compleanno, questo libro mi è piaciuto particolarmente.
Le vicende e il fenomeno sociale che vi vengono raccontati ne fanno secondo me un libro commovente ma non patetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *