Romanzi

Lorena Spampinato, “Il silenzio dell’acciuga” (2020)

Il silenzio dell'acciuga
Lorena Spampinato

Per chi sa “guardarsi dentro”

Tresa conquista la consapevolezza di sé come donna applicando la regola ferrea trasmessa dalla sua famiglia: il silenzio, inteso come l’inopportunità di esprimere quello che si pensa, quello che si prova, in una parola quello che si è.

Ma l’urgenza di rivelare la sua identità la porta a riconoscere le emozioni proprie ed altrui con una sensibilità spiccata, e a vivere la sua esistenza con una notevole dose di empatia.

Direi che, vista la mia predisposizione all’introspezione, questo libro non poteva non piacermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *