Romanzi

Stephen King, “22/11/’63 (2011)

22/11/63
Stephen King

Passaggi temporali per cambiare la storia

Gli Americani non si sono più ripresi dallo shock per l’assassinio di JFK, e Stephen King lo esprime chiaramente in questo bellissimo romanzo.
L’autore immagina che, servendosi di un passaggio temporale dall’apparenza banale e insospettabile (la “buca del coniglio”), il mite e gentile professore di liceo Jake Epping possa riuscire a evitare l’inevitabile.

Mi piacciono le storie forti del “Re”, anche se non sono sempre nella giusta disposizione d’animo per leggerle, ma questo libro ha per me qualcosa di speciale.
– Adoro la parte in cui il protagonista incontra la sua “lei” nel passato, e cerca di spiegarle cosa sta vivendo.
– Mi piacciono moltissimo le parti in cui si descrivono le musiche swing che accompagnano alcuni episodi. Leggendo, sembra quasi di ascoltarle.
– Mi sono emozionata tutte le volte in cui si racconta di quanto il passato si opponga con violenza ai tentativi di un cambiamento.
– Infine, apprezzo particolarmente l’idea del titolo con la data del tragico evento.

Non voglio svelare altro per non togliere a nessuno il piacere di addentrarsi in questa avventura straordinaria che comprende anche una fetta di storia americana. Anzi, mondiale.

Non cedete alla tentazione di sostituire la lettura del libro con la visione della serie televisiva, vi assicuro che il divertimento non sarebbe lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *