giovedì 09 ottobre 2014

LA BUONA SCUOLA - Proposta di riforma del sistema scolastico

0


La buona scuola
La proposta di riforma del sistema scolastico
indetta dal governo
 
Al via la consultazione su 'La Buona scuola'
Due mesi di dibattiti online e offline
La buona scuola
La buona scuola
La Buona scuola” va a consultazione.
Fino al 15 novembre 2014 su www.labuonascuola.gov.it ogni cittadino potrà dare il suo contributo per disegnare la scuola del futuro attraverso gli strumenti di partecipazione messi a disposizione dal Ministero dell’Istruzione. Lo scorso 3 settembre il governo ha presentato al pubblico il proprio Rapporto “La Buona Scuola”. Dal 15 di settembre è stato poi aperto il dibattito. Per la prima volta in una consultazione pubblica ci sarà una forte sinergia fra partecipazione online e offline attraverso l'integrazione fra risposte a questionari, dibattiti a scuola e su tutto il territorio e l’organizzazione di proposte su specifici obiettivi da consegnare al Miur entro il 15 novembre. Il Ministero per 60 giorni animerà, anche grazie al supporto degli Uffici scolastici regionali, un grande confronto pubblico, il più grande mai realizzato sulla scuola. Ci saranno eventi e iniziative organizzati anche in collaborazione con le scuole, i cittadini e gli Uffici Scolastici Regionali.
Sul sito www.labuonascuola.gov.it si potrà interagire attraverso tre sezioni:
Compila il questionario - Ogni cittadino potrà rispondere a delle domande relative ai temi trattati nei 6 capitoli del Rapporto. Una settima area permetterà di esprimersi liberamente su cosa si è apprezzato di più, cosa si ritiene di criticare e cosa manchi ne “La Buona Scuola”. Non è obbligatorio compilare tutte le sezioni né rispondere a tutte le domande. Gli utenti registrati possono riprendere la compilazione e aggiungere risposte o modificare quelle inserite precedentemente, in qualsiasi sezione, fino al 15 novembre.
Un grande dibattito diffuso - In quest’area si possono pubblicare le conclusioni dei dibattiti organizzati a scuola e sul territorio. Ogni assemblea, consiglio  o organizzazione che voglia discutere il Piano può scaricare il Kit per la consultazione offline e condividerne online le conclusioni. Il Ministero inviterà le scuole ad utilizzare momenti interni di confronto (ad es. collegio dei docenti, assemblee d'istituto) per discutere il Rapporto, i suoi temi principali, e contribuire con le proprie proposte.
Costruiamo insieme la buona scuola - La terza sezione ospita i dibattiti ad obiettivo, per la raccolta di buone pratiche e proposte costruttive. Le aree della piattaforma sono a disposizione di tutti quanti abbiano idee, proposte, sperimentazioni in corso e progetti collegati all’obiettivo descritto. Ogni spazio ha un coordinatore, un gruppo di lavoro e una data di consegna: il 15 novembre.
La consultazione sarà accompagnata da uno spot tv che è in onda a partire dal 22 settembre per poter sollecitare la partecipazione di tutti i cittadini. Perché, come spiega il Rapporto del governo, per fare la buona scuola “ci vuole un Paese intero”. 

 
sabato 19 luglio 2014

Osmo! Fantastica applicazione per iPad

0


Osmo

Play on the iPad with Real People and Real Objects




[ Video da YouTube ]



giovedì 05 giugno 2014

EQUILIBRIO: Mostra gioco per bambini

0


L’equilibrio descrive un punto di perfezione, è sinonimo di leggerezza, razionalità, moderazione.
Un’alimentazione corretta ed equilibrata, uno stile di vita sano, il movimento e il rapporto corretto con le risorse disponibili sono concetti utili per migliorare la vita dell’individuo e del mondo che lo ospita.
 

Segnalato da pisticchio
domenica 25 maggio 2014

Aperto una nuova sezione del Museo P.Orsi di Siracusa

1


Aperto una nuova sezione del Museo P.Orsi di Siracusa dedicato alle Catacombe di S. Giovanni

Il Museo archeologico regionale Paolo Orsi di Siracusa si arricchisce di un nuovo spazio espositivo. Il 17 maggio è stata inaugurata e aperta al pubblico il settore intitolato alla Rotonda di Adelfia ed alle altre testimonianze archeologiche ritrovate nella catacomba di S. Giovanni a Siracusa.
Opera di spicco l’omonimo sarcofago, meraviglia dell’età costantiniana, ritrovato il 12 giugno 1872 da Francesco Saverio Cavallari all’interno della Catacomba di San Giovanni. Il manufatto, in lastre di marmo bianco scolpite con scene del Vecchio e del Nuovo Testamento, risale probabilmente al IV secolo dopo Cristo. Un'iscrizione, sul coperchio, ci indica il nome della nobile Adelfia e del marito Valerio, che, rimasto vedovo, volle una sepoltura degna per accogliere le spoglie della moglie. Dopo il trasferimento del museo, alla fine degli anni Ottanta, nell’attuale sede di villa Landolina, il sarcofago è stato esposto in poche occasioni e per brevi periodi; adesso viene restituito definitivamente alla città di Siracusa e all’intera comunità culturale: l’esposizione costituisce infatti il primo nucleo del settore F, l’ultima area espositiva del Paolo Orsi, dedicata all’archeologia cristiana e bizantina, di futuro allestimento.
L’obiettivo è stato quello di contestualizzare il più possibile il sarcofago nel luogo della sua scoperta, tentando di ricostruire all'interno dello spazio museale prescelto, che intenzionalmente ricorda la forma subcircolare della Rotonda in cui fu rinvenuto, le suggestive atmosfere dell’antico cimitero sotterraneo. Fanno da corona all’esposizione una serie di testimonianze provenienti dallo stesso complesso catacombale di San Giovanni. Prima fra tutte l’iscrizione di Euskia, scoperta da Orsi nel 1894 poco lontano dalla rotonda del sarcofago, il primo documento ad attestare, già agli inizi del V secolo d.C., l’esistenza di un culto a Lucia, protettrice di Siracusa.

Inviata da FrancTrap

L'Istituto Filippo Traina di Vittoria (Rg) premiato a Palermo

0


Venerdì 9 maggio scorso l’Istituto Comprensivo Statale “F. Traina” di Vittoria (Rg) è stato premiato a Palermo per la partecipazione al concorso regionale “Costruttori di Legalità” indetto dalla Fondazione èBBENE, che si occupa di attività di servizio e solidarietà sociale ed è molto impegnata nella diffusione dei valori della legalità.
La scuola media dell’Istituto Comprensivo Statale “F. Traina” di Vittoria ha partecipato a tutte e tre le aree – lettere, fotografia e cinema – previste dal concorso ed è stata premiata per l’area cinema con il cortometraggio dal titolo “Luce” realizzato dagli alunni delle classi III E, III D, III C, I H e II H, coordinati dagli insegnanti Emanuele Busacca e Francesca Trapani.
Le motivazioni del premio hanno evidenziato la coerenza con il tema oggetto del concorso, la capacità di connettere la propria idea di legalità con la realtà quotidiana, l’impatto sociale, l’efficacia comunicativa, la significatività e la profondità del messaggio prodotto. Il concorso - rivolto agli alunni delle terze classi delle scuole medie e alle scuole superiori – ha coinvolto le scuole, che costituiscono l’ambiente ideale per stimolare e affermare la libertà e la dignità di ogni uomo e così incentivano i minori a diventare essi stessi costruttori positivi del loro domani..ra tutti i premi messi in palio, l’I.C.S. “Traina” si è aggiudicato il più prestigioso, consistente in una borsa di studio del valore di € 3.750 per corsi di alta formazione presso l’Accademia Euromediterranea di Catania.
Il riconoscimento rappresenta un’importante gratificazione e corona l’impegno e l’entusiasmo con cui alunni e docenti hanno lavorato alla realizzazione del film, sperimentando insieme nuove ed efficaci modalità di apprendimento inclusivo, dove tutti i partecipanti hanno avuto un ruolo attivo e collaborativo, ciascuno con le proprie abilità, nell'ottica di un lavoro di squadra in cui ognuno è risorsa essenziale per il gruppo.

Inviata da FrancTrap
mercoledì 21 maggio 2014

Un ottimo ambiente di sviluppo: Scratch

0


Con Scratch, puoi programmare storie interattive, giochi ed animazioni — e puoi condividere le tue creazioni con gli altri membri della comunità online. Scratch aiuta i giovani ad imparare a pensare in modo creativo, a ragionare in maniera sistematica e a collaborare — tutte queste sono capacità essenziali nel 21-esimo secolo. Scratch è un progetto del Lifelong Kindergarten Group dei Media Lab del MIR. È reso disponibile in maniera completamente gratuita. http://scratch.mit.edu/ 

Inviata da minomicetto
domenica 11 maggio 2014

11 Marzo 2014

1


heart.png IL LAVORO PIU' DURO DEL MONDO heart.png
 
 
[ Video da YouTube ]
 
 
Vai a pagina  1 [2] 3 4 5 6 7

Archivio News

Categorie News