Kent Haruf, “Benedizione” (2004)

Benedizione
Kent Haruf

Rispettoso

Dad e il dolore per il suo passato, la tenerezza di sua moglie e sua figlia, il prete dai comportamenti controversi, le premurose vicine di casa, sono alcuni fra i personaggi che emergono dalle pagine di questo libro, delineati con una delicatezza che mi commuove.

Gli scritti di Haruf denotano una notevole conoscenza dell’animo umano che lui descrive sempre con grande rispetto, direi quasi con affetto, senza mai aggiungere un’ombra di giudizio.

Aldilà di quello che racconta, leggere questo autore mi fa stare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *