Angela Sommer-Bodenburg, “Vampiretto trova un amico” (2001)

Vampiretto trova un amico
Angela Sommer-Bodenburg

Può un bambino diventare amico di un piccolo vampiro?

A volte conoscere l’oggetto delle proprie paure aiuta a superarle.
Il piccolo Anton esorcizza ciò che lo spaventa leggendo storie terrificanti, che si materializzano ricevendo la visita di un vampiretto con il quale vivrà avventure straordinarie sulle ali di un magico mantello.

Il libro è solo il primo di una serie, ma vale la pena leggerlo per conoscere l’inizio di questa bizzarra amicizia.

Bianca Pitzorno, “Ascolta il mio cuore” (1991)

Ascolta il mio cuore
Bianca Pitzorno

Chi l’ha detto che un libro per ragazzi non può piacere tanto anche agli adulti?

Le avventure scolastiche di Elisa, Prisca e Rosalba, compagne di scuola e amiche, divertono ed emozionano, a maggior ragione quando si scontrano con le angherie della terribile maestra Arpia Sferza, il cui nome è tutto un programma.
Auguro a tutti di non incontrare mai un’insegnante come lei, nel proprio percorso scolastico.

Considero un valore aggiunto l’ambientazione delle vicende nella scuola degli anni Cinquanta.

Ho letto questo libro tanti anni fa e ancora ne ho un ricordo molto piacevole; probabilmente lo rileggerò.